Italiano Casino Online

Casino Online Roulette Blackjack Slots Video Poker Craps Poker Bingo Keno
  Benvenuti alla nostra Guida sui Casinò Italiani. Qui potrete trovare offerte speciali di bonus casinò
Blackjack
Blackjack Online
Blackjack Gratis
Regole di Blackjack
Dritte per il Blackjack
Glossario del Blackjack
Online Casino Italiano
Blackjack di Playtech
Blackjack di Microgaming
Storia del Blackjack
blackjack variazioni
Blackjack Europeo
Blackjack Spagnolo
Blackjack di Atlantic City
Blackjack Multi-Hand
Vegas Strip Blackjack
Double Exposure Blackjack
Blackjack Switch
blackjack strategia
Strategia di Blackjack
Mazzo Singolo
Due Mazzi
4 Mazzi
8 Mazzi
Contare le Carte
Dipendente dalla Composizione
Conteggio delle Carte
MENU
Casino Bonus
Casinò Gratis
Bonus Senza Deposito
Migliori Casinò Online
Online Casino Italiani
D'azzardo
Software Casinò
Recensioni Casinò
Metodi di Deposito
Lista Nera dei Casinò
Pubblicità
Titan Bet
Cabaret Club
 

Storia del Blackjack

Tutti i giochi di carte hanno una storia particolare che si estende nel corso dei secoli fino ai primordi della storia, sfortunatamente non sempre storici e ricercatori sono in grado di risalire a tutte le tracce di un gioco, come nel caso del blackjack, che confonde i studiosi fino ad oggi.
Oggi giorno è opinione largamente condivisa che le prime tracce di blackjack siano apparse nel cosro del XVII secolo in Francia, quando un gioco denominato Vingt En Un veniva giocato nei casino francesi. Il nome Vingt-en-Un significa '21' in francese. Tale gioco evidentemente non costituisce il piu vecchio antenato del blackjack, ma è chiaro che il blackjack sia derivato da esso, anche se le regole del blackjack non gli asomigliano in ogni aspetto.

Vingt en Un era molto simile al blackjack, con qualche piccola differenza: solo il banco era autorizzato a raddoppiare e il metodo delle scommesse era tale che le puntate venivano piazzate alla fine di ciascun giro, il che non accade nel blackjack moderno. D'altro canto come nel blackjack tradizionale e in altre varianti di blackjack, l'obiettivo nel Vingt-eb-Un's era di ottenere un 21 'naturale' o un totale di 21, utilizzando un sistema di valori per le carte come nel blackjack. Il nome inglese blackjack derivò da una speciale caratteristica del Vingt en Un, cioè uno speciale pagamento previsto nel caso in cui si aveva una mano costituita da un fante e da un'asso di spade, da qui il termine Black Jack. In altre parole la mano ideale nell'Vingt en Un.

A quei tempi un gioco chiamto Sette e Mezzo veniva giocato in Italia. In tale gioco, che veniva giocato con le figure, i sette, gli otto e i nove, lo scopo era di ottenere una mano di sette e mezzo di punteggio. Le carte normali ( i sette, gli otto e i nove) erano calcolate come un punto, mentre le figure erano calcolate come mezzo punto. Il Re di Quadri poteva sostituire qualsiasi altra carta, come un jolly ed era in effetti una 'carta matta'. Se i giocatori oltrepassavano il sette e mezzo di punteggio, allora 'sballavano'. Si ritiene che il termine sballare nel blackjack sia derivato dal 'Sette e Mezzo'.

Un'altro importante punto di svolta nella storia del blackjack ci fu dopo la Rivoluzione Francese allorchè il gioco migrò verso il Nord America; dove guadagnò molta popolarità, considerato che allora nessuna legge proibiva il gioco con le carte. I giocatori professionali colsero l'enorme potenziale presente in tale gioco e presto svilupparono la strategia di base del blackjack al fine di migliorare le proprie probabilità di vincita. Il gioco guadagò ulteriore popolarità quando all'inizio del XIX secolo il governo degli Stati Uniti vietò e dichiarò illegale il gioco d'azzardo.Il governo degli Stati Uniti credeva che il gioco corrompesse la società e che incoraggiasse la criminalità organizzata.

Cosi, con numerose leggi contrarie e perseguitato dai 'marshals' federali, il blackajck diventò un gioco da bisca. Intorno agli anni '20, quando le restrizioni govnative si fecero più rigide, diventò ancora più popolare, finchè il Nevada decise di legalizzare il gioco d'azzardo e venne fondata Las Vegas. Con il passare degli anni questo gioco attirò sempre di piu l'interesse, al punto che persino la scienza decise di studiarlo.

Nel 1953 il primo tentativo di studiare il blackjack venne condotto da Roger Baldwin e dai suoi associati, un altro grande punto di svolta nella storia del blackjack. Servendosi della teoria statistica, calcolarono sistemi al fine di ridurre il margine di vincita del banco. Nel 1956 pubblicarono le loro conclusioni alla Associazione Statistica Americana con il titolo 'Strategia Ottimale nel Blackjack', che costituì la prima guida stategica del blackjack.

Purtroppo gli strumenti impiegati da Baldwin e dai suoi associati non erano sufficentemente soffisticati per pienamente investigare le statistiche del blackjack. Il passo successivo su questa strada, verso la comprensione del blackjack attraverso la matematica e la scienza, venne compiuto dal professor Edward O. Thorp. Costui perfezionò le scoperte precedenti ed impiegò nuovi sistemi e strumenti di calcolo. Nel 1962 Thorp pubblicò il suo libro – 'Beat the Dealer' (Battere il banco) - in cui era riportato il primo vero sistema, ossia il sistema di conteggio delle carte del blackjack.

'Beat the Dealer' ebbe un grande successo e nel 1963 raggiunse il primo posto nella lista dei libri piu venduti del New York Times. Non solo il lavoro di Thorp ebbe un serio impatto sui giocatori e sulla storia del blackjack, ma seminò anche il terrore tra i casinò. I Casinò sparsi negli Stati Uniti adottarono in fretta misure volte a limitare danni e dopo la pubblicazione di 'Beat the Dealer' modificarono le regole di gioco del blackjack.

Il conteggio a dieci di Thorp era difficile da imparare per il giocatore medio, il suo libro venne letto con difficoltà, era malcompreso dal pubblico ed il maggiore effetto che produsse fu quello di inalzare la popolarità del blackjack. Il pubblico dei giocatori di blackjack era infuriato contro i cambiamenti intrapresi da parte dei casinò. E cosi i casinò , dopo aver realizzato che 'Beat the Dealer' non costituiva una minaccia per loro e avendo perso parecchio denaro, ristabilirono l'uso del blackjack tradizionale. Nel corso delgli anni '60, '70 e '80 il blackjack fu la stella dei giochi di carte nei casinò.

Julian Braun, un impiegato dell'IBM, sfruttò le sue conoscenze nel campo dell' informatica ed analizzò il blackjack con l'ausilio di un simulatore apportando così un'altro grande contributo al blackjack. La sua opera venne pubblicata nella seconda edizione di 'Beat the Dealer'. Un altro contributo è dovuto a Lawrence Revere il quale pubblicò 'Playing Blackjack as a Business' che ispirò migliaia di giocatori di blackjack.

L'eroe del blackjack, Ken Uston, ebbe anch'esso un ruolo importante nella storia del blackjack ed ispirò milioni di persone con i suoi libri 'Million Dollar Blackjack', 'Ken Uston on Blackjack' e 'The Big Player'. Ken Uston ed i suoi colleghi si servirono di computer inseriti nelle loro scarpe e in tal modo vinsero migliaia di dollari al mese giocando a blackjack nei casinò del Nevada.

Ken Uston non fu l'ultimo ad impiegare tali sistemi e negli anni '90 un'altro gruppo di giocatori colpì le sale dei casinò, servendosi di techniche di conteggio delle carte - il 'MIT Blackjack Team'. I membri di questo gruppo accumularono milioni di dollari fino al 1997, quando vennero espulsi dai casinò, dopo essere stati scoperti dalla Griffin Investigation, società di investigazione privata che si occupa di identificare giocatori che usano sistemi di conteggio e che protegge in tal modo i casinò di tutto il mondo da giocatori che barano.

Attualmente il blackjack è un gioco classico che viene giocato negli Stati Uniti, in Canada, in Australia, in Europe e in molti altri posti sul globo terrestre. Negli ultimi anni il blackjack su internet è aumentato di popolarità e si spera che continui a essere un gioco classico così come lo è oggi.
Casino Online 1
Bellini Casino online mette la soddisfazione del cliente prima di tutto e cerca di stabilire un rapporto di fiducia con tutti i singoli individui. Il nostro esperto team d’Assistenza Clienti è composto da un ampio numero di professionisti con una vasta esperienza, ognuno con un passato nell’assistenza clienti e tutti con una piena conoscenza del funzionamento del nostro casinò. Garantiamo una pronta risposta a qualunque. Aprendo un account in Euro E Bellini Casino ti regala fino a €200 di Bonus aggiuntivi OGNI MESE fino € 200 in un anno!
[ Recensione] [ visita casinò ] [ Download Casino ]
Casino Online 2
Titan Bet
Titan Casino è uno dei più popolari e sicuri casinò online. Payout rapidi, più di 100 giochi casino, ed il Jackpot Millionaire‘s Lane di 5,000,000€ sono solo alcune caratteristiche di qualità. Goditi un esclusivo bonus di benvenuto fino a 4000€, supporto online 24/7, e fino al 15% extra ad ogni deposito usando metodi di pagamento alternativo. In poche parole, Titan Casino è il migliore in rete!

[ Recensione] [ visita casinò ] [ Download Casino ]
Jackpot Progressivo
Goldrally progressive jackpot
casinò notizie
Punti Doppi su Hound Hotel al Phoenician Casino
Sat, 14 Jul 2018

Gioca a Cashoccino e Riceveranno 100€
Sat, 14 Jul 2018

Punti Doppi su Treasure Nile al Casino Action
Sat, 09 Jun 2018

Gioca a Fortune Girl al Casino Action
Sun, 20 May 2018

Gioca a Bust the Bank al Casino Golden Tiger
Sun, 20 May 2018

Gioca a Lion’s Pride e Riceveranno 100€ del Phoenician Casino!
Sun, 29 Apr 2018

Punti Doppi su Moby Dick al Casino Classic
Sat, 14 Apr 2018

Programma dei tornei
Più Tornei
Giochi Casino Bonus | Informazioni su Eurograndbet.com | Mappa del sito | Contattaci qui | Partner
Casino online